beauty Capelli

TOP 5 balsamo per capelli con buon inci, naturali e sotto i 5€: l’ecobio facilmente reperibile.

Quando dico che utilizzo solo prodotti ecobio o comunque con buon inci e naturali la prima reazione è “Ma costano tantissimo quei prodotti tutti naturali!”, Con questo articolo voglio sfatare il mito che ecobio= prezzi esorbitanti, perché un acquisto consapevole non è detto debba costare un mutuo. Ovviamente di prodotti ecobio costosi ne esistono eccome, come ne esistono allo stesso modo di “pieni di schifezze” ma a mio parere, a questo punto, tra prezzo alto e prezzo alto almeno scegliere quello che garantisce una formula che contenga degli attivi, non solo sostanze performanti. Ma, come dicevo, questo articolo è una dimostrazione di come un prodotto ecobio possa costare meno di 5€ ed essere facilmente reperibile in supermercati, profumerie o casalinghi.
Qui ho racchiuso i 5 balsami che ritengo più meritevoli per qualità-prezzo: attenzione! Le mie opinioni si basano sul mio tipo di capello molto fino dunque è probabile che quello che non va bene per me possa andare bene per voi.

Bio Phytorelax lab.

image
Un balsamo che finalmente ha una confezione comoda sotto la doccia: con la pompetta! Ho aspettato tanto che gli Dei sentissero le mie preghiere così da non dover più litigare con la combo unghie e mani bagnate vs tappo in plastica!!
Vegan OK, made in Italy e certificato ICEA questo balsamo non è, purtroppo, adatto ai capelli fini: troppo pesante e ricco di olii per una chioma leggera ma son convinta che sarebbe perfetto per le capellone con capelli scuri e grossi…forse anche per le riccie? Dalla inconfondibile fragranza di camomilla bio (avete presente le bustine di camomilla dopo che le avete utilizzate nell’acqua calda?) questo balsamo ha una formulazione che manca di elementi districanti, puntando invece su quelli addolcenti e ristutturanti tanto che il primo ingrediente è l’Aloe Vera, seguito da ben il 99,60% di ingredienti di origine naturale sul totale tra i quali l’estratto di Avena e l’olio vegetale. Reperibile in ipermercati, supermercati, Oviesse, Upim ed Acqua&Sapone a 4,99€ per 250m.l

image

La consistenza è cremosa, densa e non pesante ma ne serve parecchio per ricoprire tutte le lunghezze. Un balsamo con ottimo rapporto qualità-prezzo ma con il quale bisogna fare attenzione al tipo di capello che si ha per non incappare in spiacevoli “untumi”.

Ekos aloe vera

image

Non mi dilungheró molto sulle mirabolanti prestazioni di questo balsamo che avevo giá recensito in questo articolo nel quale troverete tutte le info perché era stato messo a confronto con un altro balsamo da supermercato. Questo prodotto Ekos si trova facilmente da Acqua&Sapone o da Tigotá, per un prezzo irrisorio di circa 3€ e districa i capelli in modo egregio, senza bisogno di passarci la spazzola: è leggero ed idratante, perfetto per i capelli fini o per chi odia la sensazione di capelli unticci dopo il balsamo. Il profumo ricorda tanto il doposole della NIVEA di quando ero piccolaa vi giuro che non resta dopo il lavaggio.

Ecosí

image

Quando entro da Naturasí non mi aspetto mai novità in campo di cosmesi perché, gira che ti rigira, hanno sempre le stesse marche con gli stessi prodotti, buonissimi, per carità, ma sempre gli stessi! Ecco perché sono rimasta davvero sorpresa nel vedere sullo scaffale dei prodotti per capelli questo balsamo Ecosí, che poi ho scoperto essere solamente una nuova grafica e flacone di un brand che già era da Naturasí da anni ( te pareva). In offerta a 3,80€ , a prezzo pieno viene 4,30€ questo balsamo certificato ICEA e Vegan OK da 250ml è, come penso sia intuibile, acquistabile presso tutti i supermercati Naturasí: districante in modo sconsiderato lascia i capelli morbidi e lisci senza appesantirli grazie al burro di karité, all’ Aloe Vera, all’ olio di semi di Girasole ed alla Keratina idrolizzata del riso. Ha solo un difetto…l’odore! Sa in tutto e per tutto di MANDARINO, di clementine che io odio fin dal profondo dell’anima: me ne sarei dovuta accorgere dall’estratto di arancio dolce presente in formula? Sí, ma non ci ho fatto caso.

image

La consistenza è densa ma al punto giusto, ne basta pochissimo per ricoprire una chioma di media lunghezza.

Splend’or

image

Tengo subito a precisare che questo balsamo, come tutti i prodotti a marchio Spelnd’or, NON sono ecobio e solo questo ed il balsamo all’olio di mandorle (quello con il tappo marrone, che io preferisco perché più addolcente e rimpolpante) hanno un inci buono, mi raccomando! Il problema di questo balsamo sono dei brutti conservanti che non sono amici delle acque, ma non hanno siliconi, peg o simili.
Con un prezzo di 0,99€ o al massimo 1,90€ per 300ml di prodotto il balsamo Splend’or si trova in moltissimi supermercati ed ipermercati. Se amate il profumo di cocco acquistatelo immediatamente perché questo è l’unico balsamo che lascia i capelli profumati per giorni e su di me normalmente neanche il profumo dura due ore.

image

La consistenza è molto liquida, quasi acquosa ed è per questo che ne avevo giá parlato nell’articolo dove spiegavo come effettuare il lavaggio dei capelli con zucchero e balsamo, che potete leggere qui.

Omia Bio

image

Spero perdonerete la mancanza della foto fatta da me ma ho dimenticato di fotografare il vuoto prima di gettarlo, punizione: 50 frustate.
Questo balsamo è un buon balsamo ma non mi ha fatta gridare al miracolo come la sua sorella la maschera per capelli, non fraintendete, districa davvero bene ma l’ho trovato più “vuoto” rispetto alla maschera della stessa linea. I capelli risultano lucidi e senza nodi ma non abbastanza nutriti per un capello molto secco.
Il balsamo Omia all’olio di semi di Lino è reperibile per 200ml ad un prezzo che va dai 3,50€ ai 5€ da Acqua&Sapone ma anche in alcuni supermercati ben forniti (insieme a tutta la linea Omia per corpo,viso e capelli), come dice il nome è formulato con olio di semi di Lino che rende i capelli forti e lucidi ma anche con estratto di Calendula e burro di Karitè bio che lo rendono docile e ammorbidente sui capelli. Il prodotto è made in Italy, cruelty free, certificato ICEA, vegan ok; è SENZA siliconi, peg, alcool etilico, petrolati, paraffina o coloranti sintetici.
Cosa ne pensate di questi balsami? Ne avete mai provato qualcuno? Ne avete uno da suggerirmi? Fatemi sapere e buon lava lava 😉

No Comments
Previous Post
maggio 26, 2016
Next Post
maggio 26, 2016

No Comments

  • katekatekate77

    io amo lo Splend’or!!! è il mio preferito in assoluto! lascia i capelli morbidissimi e profumati e ha davvero un mini prezzo!!

  • rocknbioblog

    Ovviamente non è ecobio, ha dei conservanti brutti ma non mi sembra così orribile sinceramente O.O per chi magari si approccia al bio e ha bisogno di un prodotto economico e di passaggio questo è ottimo e anche da utilizzare come base per il cowash. Forse hai visto lo shampoo al cocco spend’or che è orribile….

  • rocknbioblog

    Prova e fammi sapere allora 😀

  • rocknbioblog

    Non so che dirti…come ben sai moltissimi lo usano di chi è passato al bio O.O

  • rocknbioblog

    Poi se fosse pieno di siliconi non potrebbe neanche essere utilizzato per il cowash!

  • rocknbioblog

    Bio lab q? Dove lo hai trovato?

    • Io e te, con un the.

      E del marchio qualikos, l’ho trovato in un grosso ipermercato delle mie zone, ma non saprei dirti se si trova in tutti, ne ho viste tracce anche sull’eshop di alkemilla ma a dei prezzi ovviamente diversi

  • rocknbioblog

    Perfetto!!

  • ideepensharing

    Lo splend’or è l’unico di questi che ho provato, ma mi segno phytorelax e omia per la prossima volta 😉

  • andoutcomesthegirl

    il primo balsamo è nella mia wishlist, mi fido e mi sa che alla prossima lo prendo! adesso devo finire di smaltire uno di lavera (bio ma pesantissimo! lo odio.), lo splend’or (!!!) e quello nuovo all’avena di garnier ultra dolce 🙂
    anche quello di ekos che hai menzionato non mi dispiace, da tigotà vedo sempre questo marchio ma non ho mai provato nulla!

  • ClaudiaVampireFlower

    Lo Splend’or è l’unico balsamo che mi soddisfa al 100%, solo che dopo averlo acquistato 800 volte ho voglia di cambiare 😀 Ekos e Omia mi stuzzicano parecchio, urge giro di perlustrazione del territorio per trovarli!

    • rocknbioblog

      Sto pensando di compare i prodotti e spedirli a chi non li trova, siete in tantissime a non trovarli xD

      • ClaudiaVampireFlower

        Ormai ho smesso di chiedere consigli in giro, tanto mi vengono nominati prodotti che non trovo U_U tipo quelli di Cien… Cien? E quando mai l’ho vista qua?! :O amarezza

        • rocknbioblog

          La cien si trova alla lidl, trova la lidl e trovi la cien ahahahh

          • ClaudiaVampireFlower

            Devo partire alla ricerca della lidl u.u sperando di trovare cose buone. L’ultima volta cercavo Naturaline, da Conad. Tutto il mondo recensiva creme, cremine, cose fighe… arrivo io e becco il balsamo al carciofo! E niente, recensirò il balsamo al carciofo D:

          • rocknbioblog

            Ahahahahah ma è geniale il balsamo al carciofo, voglio provarloooo

          • ClaudiaVampireFlower

            Puzza abbestia U_U di carciofo crudo… però funziona, ammazza se funziona!

          • rocknbioblog

            E Conad sia!! Ma è ecobio?

          • ClaudiaVampireFlower

            Sì, tutta la linea è formulata come piace a noi 😛 . La scelta degli estratti è un po’ strana… per esempio ho visto una crema corpo con basilico e citronella (mi pare) o.O

          • rocknbioblog

            Ma oddio voglio provare tuttoooo ahhhhhhh bastaaaa non dirmi di piuuuuuu ahahah

          • ClaudiaVampireFlower

            U_U pure io volevo provare tutto, il balsamo labbra in primis. Poi ho trovato lo scaffale vuoto e mi hanno informata del fatto che non era previsto rifornimento. Son senza burrocacao come una selvaggia!

  • andoutcomesthegirl

    in realtà ho i capelli a tendenza grassa, avevo comprato questo https://www.ecco-verde.it/lavera/endless-shine-balsamo teriBBile!!!!

    • rocknbioblog

      Ah bhe allora tutti i balsami della lavefa sono orrendi, buona a sapersi ahahhahah guarda se vuoi spendere qualcosa in più prova il biofficina toscana che è pazzesco

      • andoutcomesthegirl

        eh ma biofficina cazzolicchio costa troppo per i miei standard di balsamo haha dato che non ho necessariamente il pallino del bio, mi butto anche su altro.. mi piace come marca ma per esempio con l’acqua micellare mi sono trovata un pochino delusa e non vorrei fare la stessa fine!!

        • rocknbioblog

          Eh ma infatti dicevo che costa un sacco ahahaah comunque puoi prendere le minitaglie almeno provi e decidi…..io non ricordo balsami buoni non ecobio ma sono sicura che troverai quello che fa per te!!

  • Althaira

    Uhmm molto interessante il balsamo di phytorelax! Penso che i miei capelli siano simili ai tuoi, abbastanza fini, quindi non so se mi convenga provarlo……ma la confezione con la pompetta mi sta chiamando *_* Di quelli che hai citato ho solo lo splendor al cocco visto che spopola in rete…ma l’inci (se pur “accettabile”) mi fa rabbrividire (poveri pesciolini)…ma rimane ottimo per chi si approccia al mondo del buon inci e per chi non vuole spendere una fortuna 🙂

  • Althaira

    Dovrò fare una ricerca accurata, perchè sono due brand difficilmente reperibili dalle mie parti ç_ç sembrano i più efficaci mannaggia XD

    • rocknbioblog

      Come ho già detto sono tentata di fare dei pacchi e inviarli a tuttr

  • rocknbioblog

    Abbastanza non è molto…cosa non ti convince? Xad

  • rocknbioblog

    Raga io ho ricontrollato quello che ho a casa e a me sembra buono l’inci!! Non è ecobio ma io di siliconi non ne vedo proprio,idem peg….bho. comunque prova il phytorelax se hai i capelli belli grossi eh! ;d

  • rocknbioblog

    E allora il phyorelax dovrebbe andare benissimo su di te! Se hai i capelli grossi forse ti dovresti trovare bene anche con il balsamo della biokap che è buonissimo ma su di me è risultato leggermente pesante

  • rocknbioblog

    Io l ho vista anche all’ Auchan

  • rocknbioblog

    Ahahahhahah uffaaaaaa dimmi cosa hai e vediamo se ci sta xD

  • rocknbioblog

    E sarà una grande gioia u.u

  • Nonmettermipressione

    Conosco benissimo lo Splend’Or al Cocco ed ho provato con grande soddisfazione quello della Ekos personal Care (finito tra le grinfie di mia sorella). Mi piacerebbe testare quello della Phitorelax.
    Merci beaucoup for this article muy interesante! 😆

  • danavanni

    Io utilizzo quello Ekos in questo periodo ^^ Ma devo dare una chance anche agli altri, anche perchè sembrano super reperibili … !

    • rocknbioblog

      Quello ekos è davvero buono secondo me ma devo dire che con quello ecosí, tranne il fatto dell’odore è anche meglio?

      • danavanni

        Allora devo prenderlo, anche perchè a quello Ekos qualche piccolo difettuccio lo avevo provato, ahah.

        • rocknbioblog

          Ma noi riusciamo a trovare difetti a chiunque e a qualsiasi cosa, questo significa essere donne che non si accontentano u.u

    • rocknbioblog

      Non era una domanda ahahhahhahh

  • cilieginasuccosa

    ciao , ti ho nominata sul mio blog, se ne hai voglia passa di lì. 😉
    http://www.argentoblu.wordpress.com

  • Claudia Vespa

    io mi sono trovata molto bene con il balsamo alla cheratina di Toppik che oltretutto produce anche le fibre da applicare nei periodi di maggiorie diradamento. io nei mesi autunnali sono un disastro, non smetto un secondo di perdere capelli

Leave a Reply