beauty Makeup

Pro e contro del rossetto naturale, cruelty free e vegan di Defa Cosmetics: Movida 💄🐰🌸

defa-cosmetics-viola-rossetto-ecobio-recensioni-opinioni-movida-swatch-blog-vegan-crueltyfree-blogger-rock-bio.jpg

Se, con l’uscita della nuova collezione “No Flash, please!” di Defa Cosmetics, siete alla ricerca di un rossetto da aggiungere al carrello, per raggiungere la spedizione gratuita o se, più semplicemente, state disperatamente bramando un rossetto matt con buon inci, vegano, cruelty free e naturale, che non sia il solito, noioso, color pesca, allora siete nel posto giusto.

Con il passaggio all’ecobio ho dovuto imparare ad accettare i compromessi, almeno nel campo del makeup: non parlo tanto di performance del trucco, ma quanto di colorazioni. Pur riuscendo a sostituire senza fatica prodotti come mascara ( QUI la recensione del miglior mascara ecobio in assoluto) e fondotinta ( QUI la recensione del mio inseparabile fondo liquido), che non hanno nulla a che invidiare alle formule piene di siliconi, petrolati, parabeni &co, i rossetti sono rimasti nel limbo: perfetti sì, ma con colori che ristagnano in un range limitato, che non ha mai completamente soddisfatto la mia fantasia e la mia anima rock.

Fino all’arrivo di Defa Cosmetics.

Questo brand, tutto italiano, mi ha rubato il cuore al Sana 2017 ( QUI potete leggere quello che ho combinato durante la fiera), dove ho avuto il piacere d farmi truccare ed ho anche potuto sbirciare in anteprima la nuova collezione: luccicante! Defa Cosmetics produce makeup e skin care con prodotti naturali, nell’attenzione degli animali e dell’ambiente, senza però incappare nel solito paradigma: naturale= noioso. Credo che, in primo piano, sia stata posta la fantasia del cliente: colori vibranti si accostano a colori tenui, dando spazio a tutti i gusti.

Ma cosa mi ha spinta a recensire il rossetto Movida? 

defa-cosmetics-rossetto-swatch-flash-movida-ecobio-crueltyfree-vegan-viola-velvet-matt-lipstick-pelle-chiara-opinioni-recensioni-rocknbio-blog

Movida è uno dei 12 rossetti della linea velvet matt di Defa: rossetti opachi, dal colore pieno, altamente scriventi e a lunghissima durata. Ovviamente vegani, cruelty free, formulati con ingredienti naturali ed un ottimo inci.

Ogni rossetto velvet matt di Defa viene 16,90€ per 3,5gr e può essere acquistato on-line sul sito ufficiale o presso i negozi fisici, come ecobiobottoghe o farmacie ( QUI la lista completa e sempre aggiornata).

IMG_0989

Ipoallergenici, i rossetti velvet matt di Defa dovrebbero avere un “piacevole profumo di vaniglia“, ma io questa fragranza non la sento assolutamente anzi, sin dal primo utilizzo mi sono chiesta perché, pur avendo una profumazione, io senta solo un leggerissimo odore simile al pongo. Questa fragranza non rimane minimamente sulle labbra, è semplicemente legata allo stick o alla mia mente bacata e, una volta applicato il prodotto, non si sente nulla, neanche lontanamente.

L’inci è fenomenale: senza petrolati, siliconi, Peg, parabeni, ingredienti di origine animale o di derivazione animale, la formulazione dei velvet matt è naturale per più dell’85%.

Tra i principali ingredienti troviamo:

  • Olio di ricino
  • Polvere di riso
  • Olio di semi d’uva
  • Olio di Argan
  • Estratto di Bamboo

defa-cosmetics-rossetto-swatch-flash-movida-ecobio-crueltyfree-vegan-viola-velvet-matt-lipstick-pelle-chiara-opinioni-recensioni-rocknbio-blog

Il pack è, purtroppo, molto minimal e semplice: una confezione di cartone, con qualche motivo geometrico in lucido, all’interno della quale troviamo il rossetto in un anonimo involucro di plastica nera, ma molto resistente. Rimane anonimo finché non si scorge, sul tappo del rossetto, il nome del brand, trasparente, in rilievo.

IMG_0984

Vi dovessi dire che amo il pack, mentirei: il problema non è il nero opaco o il design, ma la mancanza di qualche segno tangibile del brand, se non quel piccolo accenno in trasparenza. Insomma, è il TUO prodotto, urlalo al mondo! Se dovessi buttare il cartone che contiene il rossetto, troverei, tra gli altri rossetti, una confezione di plastica nera alla quale, magari per sbadataggine, non saprei dare un nome.

Ma l’abito non fa il monaco e sul prodotto c’è ancora tanto da dire.

Movida è la mia idea di Rock’n’Roll, fatta rossetto: ha luci ed ombre, pregi e difetti.

Un viola melanzana, un color uva a base neutra, con una punta calda che tende ad intensificarsi o meno a seconda dell’incarnato: un colore che può essere stratificato, un colore ammiccante e sofisticato che diventa scuro, dark e magnetico.

defa-cosmetics-swatch-rossetto-movida-viola-vegan-crueltyfree-ecobio-opinioni-recensioni-foto-flash-swatch-

Sulle mie labbra, che sono apigmentate e chiarissime e sul mio incarnato molto chiaro, con sottotono freddo, Movida appare, per me e per la mia personalità, perfetto.

Nella foto qui sotto, potete vedere come una sola passata del rossetto riesca a risultare omogeneo, opaco e con un effetto velluto.

La foto è stata scattata alla luce del giorno, fuori casa.

Alla luce del sole Movida si fonde, senza risultare invadente, con l’incarnato : pur avendo una punta calda, lo vedo freddo sul mio viso ed adoro come questo sia il risultato di una sola passata, di un rossetto naturale. Quanti ci crederebbero?

Tuttavia se le passate diventano due, la situazione si modifica, sopratutto se le foto vengono scattate in casa, alla luce artificiale ( è il caso delle foto qui sotto).

L’opacità del prodotto perde con l’aumento delle passate, in favore di un colore davvero particolare, pieno e d’impatto.

Con due passate il contrasto con una carnagione chiara, come la mia, è molto evidente e so che potrebbe non piacere.  A mio parere, però, è audace, sexy, rock ed allo stesso tempo elegante e sofisticato, se ben calibrato con outfit e resto del makeup.

Senza dubbio, con l’aumento delle passate e lo scurirsi della tonalità, l’applicazione deve essere molto più precisa: non sono permessi sbagli, altrimenti si rischia l’effetto pagliaccio, in pochi secondi. Consiglio di applicare il rossetto direttamente dallo stick per la prima passata, dopo aver applicato un velo di burro di cacao e poi, con un pennellino, fare la seconda passata.

La performance del prodotto è straordinaria per un prodotto makeup naturale: provando a struccare il rossetto con un fazzoletto direttamente dalle labbra, bisogna fare moltissima pressione per toglierlo e, tuttavia, si nota come le mie labbra siano rimaste tinte di un rosa tenute (oltre che piene di pellicine).

Per struccare Movida è imprescindibile l’utilizzo di uno struccante oleoso o di un burro, come quello di cocco.

Movida è un rossetto che, come potete vedere nelle foto, anche dopo averlo lavato con il sapone, tinge la mia pelle. Questa è una palese testimonianza di come la texture si fissi sulla labbra e di come resti intatta anche dopo ore o pasti abbondanti. 

 

Insomma, credo sia ovvio il mio amore per questo prodotto, ormai diventato un must nel mio beauty case.

Ma voi? Cosa ne pensate di questo prodotto?  Vi piace il colore? Qualcuno di voi lo ha mai provato? Avete un rossetto preferito? Conoscevate già Defa? Fatemi sapere che sono curiosa!🙂

Vi ricordo che potete seguirmi su Instagram come @the_strange01 e su Facebook come @Rocknbio

Stay rock’n’bio!!

No Comments
Previous Post
gennaio 29, 2018
Next Post
gennaio 29, 2018

No Comments

  • Francesca

    Non è un marchio che conosco, ma sappiamo bene quanto la mia incapacità makeupposa sappia raggiungere livelli più preoccupanti del debito pubblico Italiano.
    Ad ogni modo, anche io amo i colori scuri e avevo addocchiato giusto un paio di fantastiche (e costosissime) versioni dei cocoa butter lipstick di 100% pure….

  • rocknbioblog

    Ciao! Grazie per il tuo commento, mi rende felicissima, non immagini quanto!!! È un piacere poter aiutare ogni tanto qualcuno con qualche mia spiacevole esperienza ahahaha

Leave a Reply