beauty Makeup

La battaglia dei fondotinta minerali: Neve Cosmetics e Lily Lolo a confronto.

Nella mia sconfinata e ancora non completamente conclusa ricerca per il fondotinta perfetto (santo Graal cosa!?) mi sono imbattuta in questi due prodotti che credo valga la pena confrontare. Sto parlando del fondotinta minerale High coverage di Neve Cosmetics nella tonalitá light rose e del fondotinta minerale con SPF15 Lily Lolo nella tonalitá candy cane. Ovviamente essendo fondi minerali non li consiglierei a chi ha una pelle secca ma sono ottimi per chi ha una pelle mista/asfittica come la mia.
Fondotinta-minerale-ecobio
Il fondotinta di neve é stato in primo che ho acquistato dopo il passaggio al bio e mi ci sono trovata sempre bene perché a livello di coprenza é davvero imbattibile,la colorazione é perfetta per chi ha la pelle molto chiara ed un sottono rosato ed il prezzo é concorrenziale.
La confezione contiene 8gr di prodotto per 13,90€
image

Swatch-fondotinta-neve-cosmetics
light rose bagnato (sinistra) vs asciutto (destra)

Perché allora ho deciso di provare il Lily Lolo? Perché con il passare  degli anni ho accusato un poco il fatto che il Fondotinta della Neve vada ad “ingessare” la pelle se non modulato a dovere (o ad evidenziare TUTTO se usato bagnato). Purtroppo un uso giornaliero mi ha portato anche ad un eccesso di sebo che inizialmente non si era presentato, portando inestetismi della pelle o per rendere meglio l’idea passavo da avere una pelle di una ottantenne ad assomigliare nel giro di poche ore ad un involtino primavera della rosticceria cinese sotto casa.
Il fondo Lily Lolo ha invece una consistenza impalpabile, meno granulosa rispetto al fondo di NEve che lo rende meno coprente ma senza dubbio molto piú confortevole (sento la pelle che respira!), la colorazione é un pelino piú calda (anche se dalla foto sembra piú scura) del Neve ma ha come punto a favore il fatto di avere un fattore SPF15 che il Neve non ha.
La confezione contiene 10g per 19,69€
image
image
Fondocandy cand asciutto (sinistra) vs bagnato (destra)

Dunque quale vince il premio? (il premio per il fondo perfetto in realtà lo vincerà quello che sia leggero ma coprente, per pelli non grasse ma neanche secche, modulabile, economico, perfetto per pelli chiare simil Casper ma con sottotono rosa, effetto siliconico ma ecobio e che mi faccia trovare l’armadio per Narnia ma su questo posso anche sorvolare) Nessuno dei due, dovrebbero fondersi e sarebbero perfetti: l’economicità del fondo Neve con l’impalpabilitá del Lily Lolo. Aspettando che questa mistica fusione avvenga mi tengo stretto il Lily Lolo.
 

No Comments
Next Post
gennaio 12, 2016

No Comments

  • Nikades

    Io acquisto Neve da quando uso il bio, e da quel momento non ho più avuto problemi.
    Non ho mai fatto caso a come rende la pelle il fondotinta, probabilmente perchè non lo uso proprio tutti i giorni. Dovrei osservare di più… ma per ora non ho visto conseguenze negative.
    Hai provato a stendere sopra la cipria (sempre della Neve)?
    C’è da dire che uso Neve anche per il prezzo. I prodotti mi durano e per una disoccupata avere anche la possibilità di acquistare le confezioni mini è una cosa che influisce NOTEVOLMENTE sull’acquisto.

    • rocknbioblog

      probabilmente il problema è che la mia pelle ha cominciato a rifutarlo con il tempo oltre al fatto che la mia pelle è ricca di pori dilatati e rughette di espressione. Ho la Hollywood di neve (che amo!) ma anche con quella sotto divento ingessata,molto polverosa (ed uso proprio il flat buki della neve per stenderlo). Senza dubbio il neve ha in ottimo rapporto qualità-prezzo (sopratutto se preso in offerta dal sito) ma io il lily lolo l’ho acquistato su ecobelli con lo sconto pagandolo 16, dunque è come se avessi pagato 2 euro in più per I 2 gr di prodotto in più, altrimenti non credo lo avrei mai acquistato! io della neve ho una collezione di ombretti mini che durano una vita,non oso immaginare le maxi size O.O

      • Nikades

        Anche i blush durano una vita!!
        Comunque, se deciderai di scrivere anche post in cui inserirai preziosi consigli su link da cui poter acquistare cosmetici bio, o anche per fare confronti qualità-prezzo, io seguirò sicuramente! 😉

        • rocknbioblog

          I confronti qualità prezzo ci avevo pensato….ma sui siti no! domani posto una cosa che sicuramente farà piacere a chi vuole risparmiare! 😉

  • rocknbioblog

    grazie! effettivamente non ho scritto dove poter reperire I fondi xD quelli della neve in qualsiasi bioprofumeria o su internet (consiglio sul loro sito quando hanno le promozioni che lo paghi anche la metà!), lily lolo l’ho acquistato on line sul sito ecobelli ma lo trovi anche su ecco verde!

  • stellazzurra

    Aspetto con te che avvenga la fusione e nasca un nuovo Pokemon: il Lili Leve 😀

    • rocknbioblog

      lili leve usa prodotto perfetto! tutti gli altri fondotinta minerali sono sconfitti! ahahah hai provato anche tu uno dei due o entrambi?

      • stellazzurra

        Ho provato solo quello di Neve, però lo alternavo con un altro in crema altrimenti seccava troppo la pelle come hai detto tu!

  • berrylipstick

    Ciao 🙂
    ti confesso che mi hai fatto venir voglia di provare il Lily Lolo!
    Tra i fondotina minerali, ho sempre usato quello di Neve (da quando si chiamava ancora Trucco Minerale); che dire…mi trovavo davvero bene con il fair neutral, ma poi hanno fatto questa linea ad alta coprenza e boh… ora con il fair neutral il risultato non è più naturale. Hanno schiarito il colore del fondo, facendoti risultare davvero bianchissima, e ci hanno aggiunto una dose massiccia di sottotono rosato (avrebbero fatto meglio a chiamarlo fair rose, a questo punto), quindi, sono passata al light neutral che, come fondo, si avvicina di più al mio incarnato, però dopo qualche ora sento il bisogno di struccarmi e la pelle produce molto sebo. Il problema non si pone se lo applichi senza crema sotto, ma poi ti secca la pelle. Neve ha fatto un po’ di casini…
    Grazie per la recensione approfondita 🙂

    • rocknbioblog

      hai perfettamente ragione sulla stesura a viso pulitooooo! per quanto riguarda il sottotono a me va benissimo anchs se rosato dunque non so ben trovare differenza ma immagino per te la frustrazione O.o

      • berrylipstick

        io ho un sottotono lievemente rosato, ma proprio lievemente, quindi il fair neutral andava benissimo; il fair neutral con la nuova formulazione è troppo rosato per me e, ho notato, si infila in malo modo nei pori, lasciando mille puntini bianchi sulla faccia

  • Come riparare un ombretto, blush, terra, illuminante o fondotinta rotto: un metodo economico ed ecologico. – Rock'n'Bio

    […] ho deciso di trasferirlo nella jar del fondotinta minerale di Neve Cosmetics che ho terminato (qui la […]

  • Dark Poison: un makeup ecobio, con buon inci, naturale e cruelty free al ritmo di Alice Cooper. – Rock'n'Bio

    […] fondotinta minerale Lily Lolo nella colorazione Candy Cane, che ho recensito QUI, applicato con movimenti circolare con il pennello flat buki di Neve Cosmetics su tutto il […]

Leave a Reply